Come sopravvivere al fantacalcio – Mario Giunta

Guida sentimentale allo sport più amato dagli italiani

di Carlo Necchi

Valutazione: 3/5

Oppio del popolo. Com’è possibile che un tifoso dell’Inter esulti per un gol del Milan? O che uno juventino speri che Cristiano Ronaldo, per una volta, non faccia gol? E perché una rete subita dal Verona cambia la domenica a migliaia di persone? La risposta è una sola. Mario Giunta, giornalista sportivo con una lunga esperienza a SkySport, ha intitolato il suo libro Come sopravvivere al Fantacalcio (Sperling & Kupfer, 2020, 135 pagine). Ma è una sorta di voluta contraddizione, perché l’autore è il primo sapere che non è facile sopravvivere al Fantacalcio. Una volta dentro diventa difficile uscirne, ed anzi questa passione travolgente si mangerà ogni settimana, per non dire ogni giorno, una buona fetta dei pensieri individuali. Per milioni di italiani ormai è così.

Le regole del gioco. Ma cerchiamo di spiegare: il Fantacalcio è un gioco basato sulle prestazioni dei giocatori reali, nel campionato di Serie A. All’inizio della stagione, dunque tra agosto e settembre, gli amici si riuniscono tra loro formando gruppi di numeri variabili, le cosiddette Leghe, che solitamente comprendono da 6 a 14 persone. In queste Leghe ogni componente avrà a disposizione un tot di milioni immaginari per formare la propria squadra, scegliendo dalla maxi lista (il cosiddetto “listone”) con tutti i calciatori della Serie A. Come aggiudicarsi un giocatore? Tramite il metodo dell’asta: viene chiamato un nome, poniamo l’attaccante Ibrahimovic, e chi offre di più se lo aggiudica sottraendolo agli altri partecipanti. Una volta composte tutte le fanta-rose, si gioca! Ogni weekend ciascuno schiera la propria formazione (11 titolari più un tot di riserve) e i giocatori raccolgono punteggio in base al voto ricevuto nelle pagelle dell’apposita App (“Leghe FantaCalcio”), cui si aggiungono o sottraggono bonus e malus: 3 punti in più per ogni gol segnato, 1 in più per ciascun assist vincente, -0,5 punti per un cartellino giallo… La somma dei punti raccolti da tutti i calciatori determina il punteggio complessivo di ogni squadra: 66 punti totali fanno 1 gol di squadra, 70 punti totali fanno 2 gol di squadra, 74 punti fanno 3 gol e così via.

Ragione e sentimento. Non avete capito nulla? No problem, significa che non avete mai giocato al Fantacalcio e dunque questo, probabilmente, non è il libro che fa per voi. Se invece siete stati travolti da questa vera e propria mania, avrete di che sorridere tra le pagine di Mario Giunta. Potrete scegliere in quale profilo di giocatore identificarvi: il tirchio, l’infame, lo scaramantico, lo statistico… Non solo, l’autore offre una carrellata di esempi attingendo dalla storia recente del “Fanta”: i colpi di fulmine e quelli di fortuna, ma anche le immancabili fregature in cui tutti i concorrenti, volenti o nolenti, finiscono per incappare. È il bello e insieme il brutto del Fantacalcio: le squadre sono “finte” ma formate da giocatori veri e perciò il campo, con la sua imprevedibilità, resta l’ultimo ed unico giudice. La fortuna ricoprirà sempre un ruolo chiave in questo gioco, ma un ingrediente fondamentale rimane il sentimento: il mix di speranze, paranoie, convinzioni ed illusioni (soprattutto) che ciascun partecipante porta con sé, e che Mario Giunta riassume con la giusta dose di ironia. Insomma: questo libro, arricchito anche da interviste illustri (Alessandro Cattelan, Ciro Immobile…), non può rappresentare la soluzione ai vostri fanta-problemi. Ma saprà farvi divertire e pure sentire meno soli, perchè ricordate: in ogni angolo d’Italia c’è qualcuno che, come voi, sta esultando (o imprecando) per un gol di Quagliarella o un assist di Kucka…

Perché leggere Come sopravvivere al Fantacalcio di Mario Giunta: perché, se ci siete dentro, potrete riconoscervi abbastanza facilmente in questo libro; perché, se non ci siete dentro, potrete provare a capirci qualcosa; per ricordarvi che «c’è stato un tempo in cui Shaqiri era più appetibile di Salah al mercato di gennaio».

Titolo: Come sopravvivere al Fantacalcio
Autore: Mario Giunta
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 2020
Pagine: 135