Dadieci – Saschia Masini

Una storia di calcio, nonni e segreti

 di Maddalena Moccetti

Valutazione: 5/5

Un sogno. Come ogni calciatore tredicenne che si rispetti, Ardito ha un sogno. Diventare un professionista, come quelli delle figurine. Non ha in testa altro, e quando il professore di italiano comunica alla classe che per le vacanze di Natale dovranno scrivere un tema su uno dei nonni, la cosa non lo tocca minimamente. Sta già pensando alla prossima partita, ma una pallonata lanciata nel corridoio al termine della lezione, gli costerà più cara dell’antica vetrata che ha distrutto. Una volta convocati i genitori – in partenza per una delle loro spedizioni da geologi – Ardito riceve una punizione esemplare. Non potrà giocare a calcio fino al loro ritorno, a meno che non prenda il massimo dei voti con il compito di italiano: il dadieci, punteggio mai raggiunto prima.

Il nonno e un segreto. Costretto a passare le vacanze a casa della nonna, con due noiosissime cugine – com’è possibile che da piccolo fosse così legato a loro? – e un nonno in carrozzella che non parla, Ardito deve inoltre sopportare i continui messaggi di Tommaso, che ha preso il suo posto nella squadra fino al suo ritorno, e sentire i dettagli delle partite e delle sue prodezze calcistiche. Ma quello che potrebbe essere il periodo peggiore della sua vita, diventa per Ardito l’inizio di qualcosa di incredibile. Alcune frasi sconnesse pronunciate da nonno Marzio – che parla di un fantomatico brillante – lo condurranno alla ricerca di un tesoro più grande di quello che possa immaginare.

Un libro da non perdere. In Dadieci, il calcio è il filo conduttore tra i destini di Ardito e del nonno, ma non è il vero protagonista. L’evolversi del loro rapporto, la scoperta di un passato misterioso, la capacità di crescere nei momenti difficili e riconoscere i propri errori, sono ciò che rende appassionante, tenera, e divertente questa storia. La scrittrice Saschia Masini ha creato dei personaggi cui è facile affezionarsi, in tutte le loro imperfezioni e contraddizioni, e il ritmo della scrittura – molto scorrevole – rendono il libro un piccolo gioiello. Consigliatissimo a partire dai 9 anni, e adatto ai giovani lettori amanti di qualunque genere. 

Perché leggerlo: perché il calcio non sempre è la cosa più importante nella vita di un calciatore.

Titolo: Dadieci
Autore: Saschia Masini
Editore: Piemme
Anno: 2020
Pagine: 286