Una biografia del grande tennista maiorchino

Mito senza retorica.

Riccardo Crivelli, giornalista della Gazzetta dello Sport, è un entusiasta ammiratore di Rafael Nadal, del suo genio, del suo stile, della sua persona. La simpatia nei riguardi del tennista spagnolo, e la competenza da esperto addetto ai lavori, gli hanno permesso di realizzare al meglio il libro Rafael Nadal – Una questione di talento. Un testo completo, misurato, obbiettivo. Al cospetto di un campione stellare e leggendario non era scontato evitare di cadere nella retorica celebrativa o nell’esaltazione vuota e ridondante, dovendone ribadire i risultati impressionanti, i record battuti, le imprese compiute. Proprio perché la ventennale carriera di Nadal – sempre ai massimi livelli mondiali – con la sua serie di vittorie e di score mozzafiato, induce a toni epici e a trattazioni solenni. Il lavoro di Riccardo Crivelli si attiene invece alla realtà, con una modalità descrittiva sobria ed essenziale. E nonostante ciò, la narrazione di un arco temporale di dominio tennistico tanto lungo, da parte del giocatore spagnolo, ha richiesto la composizione di quasi 300 pagine. Piacevolissime.

Un ventennio di glorie e sfortune.

L’esposizione della parabola di Rafa è meticolosa, particolareggiata, documentata: dalla scoperta del talento, agli inizi, all’esplosione, alla consacrazione, all’apoteosi. Con il racconto di glorie e di fulgori, ma anche di periodi bui e delle non poche annate sfavorevoli. Un’avventura che ha attraversato gli anni ’90 – e continuata con intatta classe anche nei primi decenni del 2000 – che gli ha permesso di incontrare altri fenomeni del tennis come Roger Federer e Novak Djokovic, affrontati a viso aperto in svariate manifestazioni. Per i lettori appassionati di questo sport, il libro è un’occasione per ripercorrere in maniera minuziosa ed accurata il ventennio in cui Nadal è stato primattore o coprotagonista. Passo dopo passo, anno per anno, primato per primato. Per tutti gli altri potrà essere la scoperta di un atleta esemplare, di valore assoluto, titanico. Un giocatore con il culto della preparazione metodica, del sacrificio, della maniacalità dell’allenamento. Senza mai perdere il gusto del divertimento e il senso della realtà in cui si può vincere o perdere. La sconfitta e le battute d’arresto non hanno mai costituito un problema per Nadal: niente di umiliante e di definitivo. Proprio le esperienze negative, anzi, hanno rappresentato il più potente strumento di rilancio, di messa in discussione, di perfezionamento. Al pari dei tanti, troppi incidenti subiti nel suo lungo percorso sportivo. Tenacia e voglia di vincere hanno combattuto anche contro la sfortuna.

«Una brava persona».

Le sue immense qualità agonistiche vanno di pari passo con la visione disinibita della propria professione, non ossessionata dai risultati, spontanea, quasi selvaggia e istintiva. Sorretto certo dal suo team di preparatori, ma ancor più dalla sua famiglia, riferimento imprescindibile per la costruzione delle sue gesta e per la salvaguardia della sua personalità. Nadal è diventato icona, esempio, personificazione di serietà professionale e di impegno sociale. A suoi fidati collaboratori – tutti della sua cerchia familiare – ha affidato la gestione della “Nadal Foundation” (una Fondazione per l’infanzia in difficoltà) e dell’“Accademia del Tennis” (per la ricerca e la formazione di giovani promesse). All’autore che gli domanda, nel corso di una bella intervista (riportata al termine del libro): «Se tra dieci anni uscirà una sua autobiografia, come vorrebbe fosse intitolata?», lui ha così risposto: «Rafael Nadal: una brava persona». Un campione di umiltà e di modestia. E un grande uomo, innanzitutto.

Perché leggere Rafael Nadal di Riccardo Crivelli:

per richiamare alla memoria l’ultimo straordinario ventennio del tennis internazionale; per gustare pagine pregnanti che illustrano bene lo spessore sportivo e umano di Rafa Nadal.


Titolo: Rafael Nadal
Autore: Riccardo Crivelli
Editore: Diarkos
Anno: 2022
Pagine: 287

Ti potrebbe interessare anche

Il re a nudo

Le novità in libreria – Novembre 2019

1919. Lo scandalo dei Black Sox

1919. Lo scandalo dei Black Sox – Pietro Striano e Michele Dodde

sam-smith-the-jordan-rules

Le novità in libreria – Gennaio 2021

harlem

Classifica – I 10 migliori libri sullo sport americano

Condividi
Acquista ora