Il campione svizzero raccontato ai ragazzi

Non dev’essere facile riassumere in meno di cento pagine la carriera di uno sportivo che ha cambiato indelebilmente la storia della sua disciplina; eppure, il linguaggio semplice e soave della racchetta di Re Roger è lo stesso che contraddistingue la modalità breve ed efficace del racconto di Igor De Amicis. Roger Federer, il tennista dei record è un ben riuscito esempio di narrativa illustrata – appartenente alla collana per ragazzi I grandissimi delle Edizioni EL – che sfrutta un espediente narrativo per scandagliare la carriera e la vita del fenomeno svizzero. Tutti i sette capitoli di cui si compone il racconto sono infatti introdotti dalla cronaca dell’ultimo match di Federer, giocato assieme al nemico-amico Nadal, contro i fratelli Tiafoe (e, per uno strano scherzo del destino, perso). L’occasione era la Laver Cup giocata a settembre 2022 dove si affrontavano l’Europa, con appunto Federer e Nadal, e gli Stati Uniti. De Amicis utilizza dei piccoli istanti dell’ultimo match per montare sulla DeLorean e fare un viaggio indietro nel tempo scandagliando la carriera del campione elvetico. Vengono così passati in rassegna i passaggi più importanti della storia di Roger, coadiuvati dalle illustrazioni di Giuseppe Ferrario.

Uno stimolo per i ragazzi.

Lo sguardo su Wimbledon è ovviamente predominante: il torneo a cui Federer è più affezionato e anche quello in cui è stato più volte il migliore (ben 8 trofei). Non mancano però riferimenti, anche duri, alle difficoltà del suo percorso sportivo: gli infortuni (soprattutto quello sul finire della carriera), così come la scomparsa del tanto amato coach Peter Carter. De Amicis si rivolge a un pubblico di ragazzi, ma li sfida raccontando anche gli elementi più complicati della vita di Federer. L’autore sembra quasi voler trasmettere il messaggio che per riuscire ad essere un giocatore pazzesco ed uno sportivo amatissimo, Federer è dovuto passare anche attraverso tanti ostacoli che, se affrontati diversamente, avrebbero potuto fermarne l’ascesa. Bellissimo e commovente, infine, tutto lo spazio che viene offerto al rapporto con Rafael Nadal: la Fedal si erge a neologismo descrittivo della storia di un’amicizia genuina e che si è costruita nel tempo. Imbattendosi nel capitolo che De Amicis dedica alla storia della rivalità-amicizia tra Roger e Rafa appare del tutto naturale che il termine della straordinaria carriera dello svizzero sia stata un match giocato, e perso, accanto all’atleta maiorchino. L’obiettivo del libro pare proprio quello di offrire ai bambini uno spaccato di storia umana di un campione maestoso e forse anche quello di stimolarli ad andare a studiare e a vedere che cosa è stato per tutto lo sport mondiale Re Roger Federer.  

Perché leggere Roger Federer, il tennista dei record di Igor De Amicis:

perché De Amicis trova il metodo perfetto per accendere anche nei bambini quella fiammella di interesse per uno dei più grandi della storia.


Titolo: Roger Federer il tennista dei record
Autore: Igor De Amicis
Editore: Edizioni EL
Anno: 2023
Pagine: 68

Lascia un commento





Ti potrebbe interessare anche

Run

Run – Jason Reynolds

INVASIONE DI CAMPO

Invasione di campo – Alessia Cruciani

Schermata 2022-05-31 alle 00.54.17

Le novità in libreria – Maggio 2022

mschimi

Michael Schumacher – Alfredo Giacobbe

Condividi
Acquista ora