La storia del Djoker del tennis

Il ventennio degli astri.

Il gioco del tennis, nel suo secolo e mezzo di storia, ha sempre proposto degli autentici mostri sacri e degli assoluti campioni che hanno dato vita a rivalità storiche, richiamando e trascinando appassionati di ogni età, grazie alle loro raffinatezze stilistiche. I tifosi della nostra generazione sono tra i più fortunati, avendo avuto la possibilità di ammirare giocate e personalità di supereroi che sono già entrati nella leggenda. È superfluo ricordare il talento di Roger Federer (fine carriera nel 2022), Rafael Nadal (ritiro annunciato per il 2024) e Novak Djokovic, classe 1987, ancora sulla scena da protagonista. Un ventennio avvincente illuminato da questi tre astri. Riccardo Crivelli, giornalista della Gazzetta dello Sport, nel suo Novak Djokovic si focalizza sul fuoriclasse serbo, che si è prepotentemente inserito nel duopolio instaurato da Roger e Rafa per scardinare il loro dominio, con la pretesa di sfidarlo e superarlo, candidandosi a diventare uno dei tennisti più forti di sempre. Il libro dimostra e testimonia il suo valore illimitato, il suo temperamento indomito, la sua voglia di immortalità.

Talento e ambizione.

Una biografia costruita sulle crescenti affermazioni, nel susseguirsi degli anni, dei tornei, delle competizioni, nel raggiungimento di vittorie clamorose e di primati eccezionali. Le annate sportive (dal 2004 al 2023) sono passate in rassegna in maniera meticolosa, evidenziando il cammino – passo dopo passo – che ha portato Nole ad affermazioni prestigiose ed anche a inciampi clamorosi. Tutto è registrato, riportato, documentato con precisione e partecipazione da parte dell’esperto giornalista. Attento a mettere in risalto gli aspetti atletici del giocatore, ma soprattutto a rivelarne il temperamento, la forza mentale, la determinazione. Il prologo del libro si apre con un accenno alla guerra nella ex Jugoslavia: la paura, le bombe, la fame. Realtà con cui Novak ha dovuto convivere da bambino sopportando privazioni e rinunce, ma riuscendo a coltivare comunque il sogno di dedicarsi al suo sport preferito. Un conflitto devastante che lo ha temprato e non lo ha distolto dalle proprie ambizioni e dalla perseveranza nel cullarle.

Nell’empireo del tennis.

E nel finale l’autore, quando tratta gli anni 2021 e 2022 – gli anni tremendi del Covid –, ricorda le prese di posizione controcorrente del tennista, nei confronti dei vaccini e delle misure imposte in quel periodo in ogni parte del mondo. Deciso al limite della sfrontatezza, determinato e convinto nel difendere e portare avanti le proprie certezze, Novak ha subìto notevoli critiche, con ostracismi ed esclusioni anche da gare per lui importanti. Questa parte del libro non riguarda propriamente la cronaca sportiva, ma ci permette di conoscere meglio il “personaggio Djokovic”, dotato di un carisma e di una consapevolezza uniche. Anche questo è stato un punto di forza della sua carriera, costellata di successi e traguardi. Forza, concentrazione, regolarità. Insieme a concretezza, autostima, mentalità di una persona vincente che rispetta gli altri, ma che sul terreno di gioco è perfettamente consapevole del proprio talento e delle proprie possibilità. Perché sa con quanto lavoro, preparazione, allenamento ha cesellato il suo fisico e la sua mente. Anni d’oro e anni di appannamento, trionfi e delusioni, cedimenti e riprese; ma mai rassegnato, arrendevole, intimorito. Un curriculum sostanzialmente lineare e in massima parte di altissimo livello, come tutti sanno, grazie alla sua tenacia e alla sua intelligenza di scrupoloso professionista. Che ha sempre saputo migliorarsi, studiando a fondo anche le sconfitte. Che ha inferto grandi spallate agli Albi d’oro di ogni genere nell’ambito della propria disciplina. E che si è saldamente stabilito nell’empireo del tennis, senza cedere il passo alle nuove generazioni. Il traguardo è, per ora, restare immortale. Per diventare mito.

Perché leggere Novak Djokovic di Riccardo Crivelli:

perché in quest’opera c’è l’atleta e l’uomo nella sua completezza. Il più grande tennista di tutti i tempi a tutto tondo.


Titolo: Novak Djokovic
Autore: Riccardo Crivelli
Editore: Diarkos
Anno: 2023
Pagine: 296

Lascia un commento





Ti potrebbe interessare anche

finale-di-stagione

Finale di stagione – Lorenzo Moretto

gli-stadi-più-strani-del-mondo-associazione-sportiva-internazionale-1200x675

Classifica – I 10 migliori romanzi sul calcio

Il re a nudo

Le novità in libreria – Novembre 2019

Gli undici giorni del Trap

Gli undici giorni del Trap – Enzo D’Orsi

Condividi
Acquista ora