L’autobiografia dell’ex star NBA

Emotivo e psicologico.

Dennis Rodman è nato a Trenton, vicino a New York, nel 1961, ed è stato un grande giocatore di basket. La sua carriera nella NBA è durata dal 1986 al 2000. Il libro Bad as I wanna be (Cattivo come voglio essere) è la sua autobiografia. Nota bene: è stata scritta nel 1996, quando Rodman era ancora in attività, ma è arrivata in Italia solo nel 2023 grazie all’editore Adriano Salani, e all’ottima traduzione di Isabella Polli. Nella storia manca dunque una parte importante, quella relativa ai Chicago Bulls: Rodman ci ha giocato dal ’96 al ’98, vincendo tre campionati assieme alla superstar Michael Jordan e a coach Phil Jackson. Ma di tutto ciò si parla solo nell’ultimo dei tredici capitoli. C’è comunque molta sostanza all’interno di questo libro, che ci sentiamo di consigliare a tutti i lettori. Ovviamente è più adatto agli appassionati di basket, ma crediamo che anche le persone estranee alla materia possano trovarci qualcosa di interessante. Soprattutto a livello emotivo e psicologico.

Una vita da… rimbalzista.

Rodman ha molto da raccontare e in queste pagine svuota il sacco dei suoi pensieri più profondi. Tutti lo ricordano per le grandi gesta compiute sul campo, soprattutto con le maglie dei Detroit Pistons e dei Chicago Bulls, con le quali ha vinto ben cinque titoli di campione. Il suo stile di gioco era molto particolare perché, come lui stesso scrive, non pensava quasi mai a fare canestro. Non voleva. Il suo talento in attacco era mediocre, inoltre nelle sue squadre erano altri i giocatori incaricati di segnare punti. Così Dennis si è dedicato anima e corpo al cosiddetto (e doloroso) “lavoro sporco”: difesa, tuffi, spintoni e rimbalzi, rimbalzi, rimbalzi. Nel basket, “prendere un rimbalzo” significa acchiappare la palla dopo che questa ha toccato l’anello di ferro di uno dei canestri, in seguito ad un tiro sbagliato. Questione di atletismo, tempismo, voglia. Rodman non aveva rivali in questa specialità: era sempre il primo a mettere le mani sulla sfera vagante, anche contro avversari più alti o più grossi. Se la famosa canzone di Luciano Ligabue, Una vita da mediano, si fosse riferita alla pallacanestro, sarebbe stata dedicata a lui.

Una domanda per tutti.

C’è però dell’altro. Rodman si è fatto conoscere anche per le sue stravaganze: acconciature, vestiti, comportamenti bizzarri. Non esattamente il compagno modello, anzi: era considerato un vero mattacchione, un tipo fuori dagli schemi che, tra le altre cose, ha avuto una relazione di alcuni mesi con Madonna, la famosissima cantante pop, per il delirio dei paparazzi e delle riviste gossip. L’autobiografia parla di tutto questo ma non rimane in superficie: Rodman ci porta dentro le sue stranezze motivandole con grande sincerità. Come il suo modo di giocare, anche la sua scrittura assume un tono molto personale e questo rende la lettura coinvolgente. Ci sono tante idee con cui confrontarsi, su temi “pesanti”: identità, emozioni, amore, sesso, realtà, finzione, morte… La parte chiave del titolo non è dunque Bad (‘Cattivo’), come ci si potrebbe aspettare, ma as I wanna be, ‘come voglio essere’. Dennis Rodman ci spiega come ha voluto esistere e lo fa con un linguaggio deciso, spesso colorito, forse proprio per questo credibile. Ecco perché consigliamo il suo libro a tutti. In fondo la domanda di base vale per chiunque ed è sempre accesa: che cosa vogliamo essere? E come? Dennis Rodman ha le sue risposte. E noi?

Perché leggere Bad as I wanna be di Dennis Rodman:

perché ci permette di scoprire più a fondo un personaggio sul quale è facile essere in qualche modo “prevenuti”. Perché parla di tante cose importanti (a cominciare dal basket, di cui Rodman era un vero e proprio studioso).


Titolo: Bad as I wanna be
Autore: Dennis Rodman
Editore: Adriano Salani Editore
Anno: 2023
Pagine: 280

Lascia un commento





Ti potrebbe interessare anche

grazie-signore-che-ci-hai-dato--il-calcio

Grazie, Signore, che ci hai dato il calcio – Fabio Caressa

paolorossi.110122020_0.jpg

5 libri che raccontano Paolo Rossi

1986-World-Cup

10 libri che raccontano Maradona

Fùtbol alla valenciana

Intervista ad Alfonso Fasano

Condividi
Acquista ora