I 10 Migliori libri di sport del 2018

10 (+1) titoli sportivi dell’anno appena trascorso che non ci dimenticheremo

 

1. Francesco Totti – Un capitano

È il libro sportivo del 2018, non c’è altro da aggiungere.

 

2. Shea Serrano – Basket (e altre storie)

Un pugno anticonvenzionale alle classiche analisi sul basket americano. L’NBA raccontata come non era mai stata raccontata.

 

3. Matteo Codignola – Vite brevi di tennisti eminenti

Il tennis come non lo conoscete ancora. Il tennis di una volta, ricco di personaggi fuori dall’ordinario e profumato di libertà.

 

4. Alessandro Alciato – Demoni

I calciatori sono innanzitutto degli uomini con paure, drammi e fragilità: spesso ce ne dimentichiamo, Alciato ce lo ricorda.

 

5. Marco Iaria – Donne vodka e gulag

Eduard Streltsov era l’astro nascente del calcio sovietico, ma aveva uno stile di vita troppo occidentale. E anziché a tirare calci al pallone finì a trattare l’uranio in un gulag.

 

6. Maria Sharapova – Inarrestabile

La versione al femminile di “Open” di Agassi. Il percorso sportivo e umano di una ragazza diventata numero uno del tennis mondiale.

 

7. Martin Fahrner – Dalla parte del bene

La Cecoslovacchia, il comunismo e il pallone: tre ingredienti per una storia emozionante. 

 

8. Maurizia Cacciatori – Senza rete

Il romanzo di formazione di una donna diventata campionessa e icona della pallavolo.

 

9. Edoardo Calaniello – Manu Ginobili. Un bravo ragazzo

Chi ama il basket ama Manu Ginobili. E non può che apprezzarne la biografia.

 

10. John Jeremiah Sullivan – Cavalli di razza

Un viaggio nel fantastico (e spesso sconosciuto) mondo dei purosangue da corsa.

 

+1. Paolo Castaldi – Zlatan

Un romanzo a fumetti che ci porta alla scoperta di Rosengard, il ghetto di Malmoe. E ci fa conoscere meglio Zlatan Ibrahimovic.